Allenamento mentale per calciatori

allenamento mentale per calciatoriIl calcio è uno degli sport più seguiti al mondo. Muove molti soldi e conta tantissimi tecnici davvero preparati. Si va sempre verso un miglioramento  atletico, tecnico e tattico, e ancora non si lavora in maniera specifica sull’allenamento mentale.

Anche se è vero che un ottimo mental coach sportivo può seguire qualsiasi atleta con l’obiettivo di renderlo un Vincente, è vero anche che avere la conoscenza specifica dello sport dell’atleta che si sta seguendo fornisce una marcia in più. Gli atleti di sport diversi presentano, ovviamente, peculiarità ed esigenze molto diversa tra loro. Un canoista e un calciatore non hanno quasi nulla in comune, e vanno seguiti, motivati e gestiti in maniera molto diversa.

Anche tecnicamente il mental coach dovrà essere preparato ad esigenze e “domande” differenti.

In questo post voglio parlarti del:

Allenamento mentale per calciatori.

Ti ho costruito una scheda tecnica, adatta ai mental coach per calciatori, dove in poche parole ho cercato di scrivere le peculiarità del calciatore e quale dovrebbe essere il focus del mental coach sportivo che lo segue.

Peculiarità del calcio: 

Il Calcio è uno sport che miscela resistenza atletica, velocità, tecnica, capacità tattica e gioco di squadra. Come molti sport a squadre, la vittoria dipende da molti fattori, alcuni controllabili altri meno. Il Calcio ( avendo 11 giocatori con almeno 7-8 ruoli diversi ) è uno sport che presenta molte variabili per il mental coaching. Ad esempio un attaccante è caratterialmente, mentalmente e come insieme di convinzioni diverso da un difensore. L’attaccante e il difensore, quindi, vanno allenati mentalmente considerando alcune, ma sostanziali differenze.

Nel Calcio dei professionisti,un fattore determinante è la capacità di abbassare la tensione dopo un incontro velocemente, e farla rialzare solo poco prima dell’incontro successivo, spesso succede che intere squadre crollano atleticamente e di concentrazione perchè sono “consumate” dalla tensione post e pre gara.

Alcune peculiarità del calciatore:

  • Concentrazione per 90′
  • Mantenere al lucidità per 90′
  • Gestione del rapporto con l’arbitro ( soprattutto nel Calcio che è uno sport molto condizionato dagli arbitri )
  • Gestione del rapporto tra compagni
  • Gestione del rapporto con gli avversari
  • Convinzioni sulle proprie capacità tecnico/tattiche

Peculiarità per ruolo:
Portiere:

  • Eccellenti livelli di concentrazione
  • Ottima gestione delle emozioni e della tensione gara (raramente un portiere riesce a scaricare con la fisicità la tensione accumulata in gara)
  • Lucidità e prontezza. Grande capacità di essere totalmente presente.
  • Eccellenti convinzioni delle proprie capacità.
  • Sono il faro della difesa e devono essere sicuri e trasmettere sicurezza.
  • Forte leadership.

Difensore:

  • Eccellenti livelli di concentrazione
  • Sicurezza e prontezza negli interventi
  • Sicurezza e serenità nei disimpegni

Centrocampista:

  • Ottima gestione degli spazi.
  • Intensità e lucidità devono essere fattori molto curati.
  • Forte leadership
  • Capacità di distruggere il gioco avversario e ripartire costruendo la propria azione offensiva.
  • Gestione emozionale dei falli (fatti e subiti)

Attaccante:

  • Fame di gol. Anche rischiando di diventare un po’ egoista.
  • Grande convinzione nei propri mezzi e lucidità sotto porta.
  • Forza mentale e capacità di realizzare anche se si ha a disposizione una sola occasione buona.
  • Grande capacità di gestire i falli subiti

Focus del mental coach per calciatori:

  • Strutturare allenamenti specifici per ruolo oltre che per persona.
  • L’eccellenza la si raggiunge quando il calciatore trova l’equilibrio tra ottima preparazione atletica, tecnica e tattica e un’eccellente preparazione mentale.
  • Ancoraggi per agganciare lo stato emotivo più adatto al momento della gara.
  • Gestione della tensione pre-gara e post-gara. Il calcio è uno degli sport dove succede maggiormente che gli atleti si “consumino” dalla tensione.

L’allenamento mentale per calciatori è molto variegato, come avrai letto. Certo è da considerare, e lo penso di tutti gli atleti, che campioni si diventa crescendo come uomo/donna, dal punto di vista della maturità, della capacità di gestire le proprie emozioni e dalla forza delle proprie convinzioni.

Il mental coach dei calciatori, deve avere un’eccellente conoscenza dello sport, ruolo per ruolo. Le difficoltà di un portiere sono diverse da quelle di un attaccante. Si allenano fisicamente e tecnicamente in maniera diversa e hanno bisogno di un allenamento mentale differente

Tag:

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© Copyright 2016 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares