Iscriviti al mio canale Youtube

Coaching – Vinciconlamente

Coaching Vinci con la menteSi sente parlare sempre più spesso di “Coaching“. Se vuoi una definizione generica la puoi trovare su Wikipedia. In questo post, invece, potrai trovare informazioni riguardo le coaching come le intendo io, come le faccio io.

Due mental coach diversi avranno, molto probabilmente, uno stile diverso. Entrambi saranno concentrati a far raggiungere gli obiettivi ai loro clienti, ma presenteranno approcci, tecniche, sensibilità diverse ed esperienze diverse ( life coach, business coach, sport coach, ecc…)

Tutte le persone che mi contattano, mi pongono generalmente le seguenti domande:

  1. Che cos’è la coaching?
  2. Cosa si fa in una coaching?
  3. Quanto dura un programma personalizzato?
  4. Quanto costa?

E quindi ho deciso di creare una pagina sul sito che dia una risposta esaustiva a questi quesiti.

Cos’è la coaching?

Coaching risultatiLa coaching è un momento di crescita personale, dove un mental coach segue una o più persone al fine del raggiungimento di obiettivi specifici. Questa tipologia di formazione è finalizzata al cambiamento della persona ( coachee ) con l’obiettivo di migliorare, in maniera misurabile e concreta, un’abilità pratica, tecnica, emozionale e mentale.

Durante le mie coaching si lavora sia sulla sfera pratica ( gestione obiettivi, pianificazione progetti, pianificazione di una stagione sportiva, ecc…) sia sulla sfera emozionale ( gestione delle emozioni, trasformazione di stati emotivi depotenzianti in stati emotivi potenzianti, risoluzione delle zone d’ombra, ecc… ) sia sulla sfera mentale ( tecniche di allenamento mentale finalizzato, linguaggio trasformazionale, cura delle convinzioni, identità, valori, ecc… )

Un concetto importante che voglio lasciarti è che la coaching si pone come obiettivo massimo quello della crescita personale della persona con conseguente raggiungimento dei propri obiettivi. Io penso che i problemi non si risolvono mai allo stesso livello di pensiero del problema stesso. Bisogna creare delle condizioni ( emotive e mentali ) nelle quali il problema non ha più senso di esistere.

“Quando diventi una persona migliore attirerai risultati migliori”

Per essere esaustivo, potrei dilungarmi per spiegare nei minimi dettagli cosa intendo per coaching, life coach, sport coach, mental coach, ecc…, ma penso che per chi non abbia mai fatto una sezione di coaching, comunque restino dei dubbi e delle perplessità. Io propongo sempre, ad un nuovo atleta, di fare 4 coaching iniziali, così da poter provare questa esperienza. Un po’ come dire:”provare per credere!”

Cosa si fa in una coaching?

Questa è la domanda più gettonata. Spesso espressa come: ” in cosa consiste praticamente una coaching” o ” cosa vi dite…” o “cosa faremo…”. Per dare una risposta esaustiva voglio partire da quello che è un mio modo di fare. In una coaching si fa tutto il necessario per guidare il cliente al raggiungimento dei propri obiettivi personali e di carriera. In modo divertente e decisamente produttivo!

Le coaching sono, in fondo, delle chiacchierate informali, tra un mental coach e l’atleta o l’allenatore. Si parla di:

  • Esigenze personali, problemi sportivi e personali, zone d’ombra, ecc…
  • Obiettivi, sogni e aspettative
  • Pianificazione  e organizzazione
  • Strategie di Allenamento mentale per il raggiungimento degli obiettivi
  • Strategie di equilibrio emozionale
  • Strategie di Eccellenza personale attraverso la cura della Fisiologia, Linguaggio, Convinzioni, Identità, Valori, ecc…
  • Motivazione e automotivazione

Le mie coaching spesso si dividono in 3 parti:

  1. Parti teoriche
  2. Esercizi pratici
  3. Sezione di Feed-back

Inoltre, è bene sottolineare che un mental coach è un allenatore mentale ed emozionale. Quindi gli atleti che seguo, sanno, che tra una coaching e l’altra dovranno svolgere dei “compiti a casa”. I risultati importanti si raggiungono attraverso l’allenamento. Fortunatamente l’allenamento mentale è entusiasmante e divertente.

Quanto dura un programma personalizzato?

Quando si arriva a questa domanda, spesso significa che l’atleta, l’allenatore o il professionista sportivo sta prendendo seriamente in considerazione l’idea di farsi seguire. Una risposta uguale per tutti non esiste. O meglio, io non do una risposta a questa domanda standardizzata.

Quanto dura un programma di coaching? Dipende.

Dipende dagli obiettivi dell’atleta, dipende dalle sue necessità e dalla sua disponibilità. Dipende se l’atleta è un amatore, un dilettante che vuole diventare un professionista o è già un professionista.

Posso dirti che generalmente io faccio una prima serie di 4 coaching, per permettere al cliente di conoscermi, di capire concretamente in cosa consiste la coaching e di capire i risultati che può raggiungere.

Dopo le prime 4 coaching, creo dei percorsi che possono durare da pochi mesi ad un anno. Generalmente, l’atleta motivato che è disposto ad affrontare la splendida avventura delle coaching, decide di farsi seguire nel tempo (Ad oggi ho atleti che seguo da oltre 4 anni).

Quanto costa?

Anche a questa domanda sono costretto a rispondere dipende. Le variabili sono molte e dipendono dai seguenti fattori:motivazione e mental coaching

  • Se un atleta è Junior o Senior
  • Se è un dilettante o un professionista
  • Se le coaching avvengono su skype, di persona o ibride ( alcune su skype e altre di persona )
  • Se la coaching non è personale ma è di gruppo
  • Se bisogna seguire l’atleta anche durante le gare, in trasferta, ecc…
  • Se il cliente è un allenatore ( quindi bisogna inserire argomenti quali la comunicazione verso un gruppo, strategie di leadership, teamworking, ecc…)
  • Se il cliente è un dirigente sportivo.
  • Se si stratta di un lavoro da life coach o da mental coach sportivo

Io non sono d’accordo, con i mental coach che presentano un listino prezzi. Atleti diversi necessitano di attività e programmi di allenamento mentale diversi. Io preferisco costruire i programmi di coaching come un sarto cuce un vestito su misura.

Infatti, da quando faccio coaching, non ho mai trovato due atleti che avessero bisogno della stessa tipologia di crescita personale. Ogni persona è diversa e ogni persona presenta esigenze diverse.

 

Conclusioni

Cosa dirti di più. L’unico modo, davvero efficace, per capire se le coaching fanno al caso tuo è farle. Io potrei scrivere ancora tanto altro. Ci sono interi libri che parlano di questo argomento, ma la differenza la fa la pratica e la tua esperienza personale.

Se sei interessato ad iniziare il Fantastico Viaggio verso l’Eccellenza, Contattami.

Mi auguro di avere l’opportunità di conoscerti di persona

il tuo Mental Coach
Mauro Pepe

Per completezza ti presento anche altre tipologie di coaching che oggi esistono sul mercato, alcune di queste le faccio in prima persona altre collaboro con altri mental coach:

Life Coaching

Il Life Coach è il professionista che aiuta un suo assistito a raggiungere i propri obiettivi. Spesso le aree di intervento sono molteplici e abbracciano la vita in generale del coachee ( dal lavoro alla famiglia, dal rapporto con un partner al benessere fisico, dalla capacita di gestire emozioni a quella di essere felice, ecc…)

Le Life Coaching si sviluppano con delle sessioni dove il Life Coach si occupa di aiutare la persona che ha di fronte a superare i propri limiti ( concreti, mentali, o emotivi ) che si è creato, con lo scopo ultimo di renderla più solida, più forte e più felice.

Anche se prediligo le coaching sportive sono circa 13 anni che faccio life coaching e posso affermare che i possibili interventi e le possibili richieste sono davvero molteplici. Te ne elenco qualcuna per darti un esempio di cosa può chiedere una persona ad un life coach:

  • Raggiungimento di obiettivi
  • Risoluzione di Attacchi d’ansia e attacchi di panico
  • Vuole essere felice
  • Vuole costruire un rapporto migliore con…
  • Vuole cambiare vita (lavoro, rapporti, ecc…)
  • Difficoltà sessuali
  • Vuole uscire dalla depressione
  • Si sente limitato/a da un trauma del passato
  • Vuole imparare a gestire emozioni dolorose ( paura, preoccupazione, ansia, stress …)
  • Vuole ottenere di più dalla propria vita
  • Imparare a diventare intelligente finanziariamente (anche se la richiesta è quella di non essere sempre al verde)

Business Coaching

Molti manager e molti imprenditori sentono sempre più l’esigenza di farsi seguire da un Mental Coach e così che nasce l’esigenza di creare le Business Coaching.

Premesso che un imprenditore e un manager sono prima di ogni cosa delle persone che hanno le loro difficoltà personali e le loro esigenze personali, ma un business coach generalmente si occupa di aiutarli nei seguenti ambiti:

  • Migliorare la propria leadership personale e con un gruppo ( team working )
  • Raggiungimento di Obiettivi specifici
  • Migliorare le proprie capacità comunicative
  • Imparare a gestire alcune emozioni come lo stress, l’ansia, la preoccupazione, la paura, ecc…
  • Gestione del denaro

Nella mia carriera di Mental Coach ho seguito anche imprenditori e manager, anche se penso che con loro sia stato più un Life Coach che un business coach.

Wellness Coaching

Il benessere fisico ed emozionale è uno degli argomenti più in voga negli ultimi anni. La qualità della vita delle persone si sta deteriorando. Aumentano le situazioni di stress ( fisico ed emotivo ) e le persone si rendono sempre più conto che vogliono migliorare il proprio stato di benessere.

Il Wellness coach si occupa di aiutare il suo assistito a raggiungere il benessere psico-fisico. Non è solo un allenatore fisico. Anzi si occupa di creare un corretto equilibrio tra preparazione fisica e benessere emotivo.

In passato, insieme ad altri professionisti, ho fatto per qualche anno il wellness coach. E’ stato molto entusiasmante, soprattutto quando vedevano i risultati raggiunti dai nostri allievi.

Le competenze di un Wellness Coach devono abbracciare le seguenti aree:

  • Preparazione altetica ( specifica per età e stile di vita )
  • Alimentazione
  • Gestione delle emozioni