Iscriviti al mio canale Youtube

Come evitare un litigio. 5 convinzioni a supporto!

Ti è mai capitato di litigare? Ovvio che si. Ma ti è mai capitato anche di litigare, continuare nel litigio e poi rompere un rapporto? Immagino di Si. E’ decisamente doloroso e spesso si soffre moltissimo.

Anche a me, come a tutte le persone del resto, è capitato di perdere le staffe o di subire la rabbia di una persona che le ha perse. Litigare è parte della natura umana, ma non crea mai nulla di utile, tranne se non vuoi rompere con qualcuno.

In questo post voglio raccontarti 5 modelli di pensiero, che tutti possiamo sviluppare per evitare i litigi sul nascere. Si possono evitare i litigi, soprattutto perchè quando 2 persone litigano, litigano entrambe, entrambe buttano benzina sul fuoco ed entrambe contribuiscono ad aumentare il livello del litigio. Se uno dei 2 non alimenta queste incomprensioni il litigio perde di forza.

Nel mio continuo studio, mi sono imbattuto in un bellissimo libro che si chiama: “Basta Litigare 3C” di Loana Loscialpo e da questo bel libro ho tirato fuori delle ottime strategie pratiche per migliorare la qualità dei miei rapporti e quella delle persone che seguo.

Ecco un estratto importante del libro ( con qualche mia precisazione):

Come eliminare i litigi sul nascere (5 convinzioni utili)

  1. Io sono flessibile e accetto le idee diverse dalle mie
    Semplicemente, il concetto principale di questo modello di pensiero si basa sul fatto che ogni persona ha un proprio “modello del mondo”, percepisce la realtà in maniera diversa. Potrà sembrarti strano ma 2 persone che vivono la stessa esperienza nello stesso momento percepiscono parti della realtà diverse, quindi si fanno un’idea diversa di quello che hanno vissuto.
    Questa è la causa principale del “non sentirsi capiti”.
    Se vuoi imparare a gestire ed eliminare sul nascere i litigi resta aperto mentalmente e mettiti anche nei panni dell’altra persona per capire la sua “parte di realtà”
  2. Preferisco essere felice che avere ragione
    Questa è la frase che preferisco. Io la dico spesso alle persone che seguo. Sono anni che penso che la ricerca dell’aver ragione in una disputa non porta mai a nulla di buono. Nella maggioranza dei casi determina l’acuirsi dei litigi. Infatti se vuoi ricercare la ragione a tutti i costi resterai chiuso sulle tue posizioni. Inoltre quando 2 persone sono entrambe concentrate solo sul dimostrare all’altro che hanno ragione, chiudono tutta la loro capacità di ascolto. Quindi succede spesso che entrambi parlino a se stessi e entrambi non capiscano quello che è stato detto.
  3. Io sono imperturbabile e lascio cadere le provocazioni
    Più di essere imperturbabile io preferisco essere impermeabile alle provocazioni. La metafora corretta è quella di lasciarsi scivolare tutte le provocazioni che ci arrivano. Bisogna sempre avere a mente qual è l’obiettivo della discussione.
    Se perdiamo di vista l’obiettivo e cadiamo nella provocazione, istintivamente reagiremo e quasi sempre questo sarà come gettare benzina sul fuoco.
  4. Io sono l’unico responsabile
    Questa è il modello di pensiero che poche persone sono disposte ad accettare, ma è l’unico che rafforza la propria sicurezza e la propria capacità di intervenire sulla situazione. Quando diamo tutta la responsabilità agli altri, ci togliamo un peso ma è un po’ come dare un bel calcio in culo al nostro potere personale. Invece quando ci prendiamo la responsabilità, ovviamente non la colpa, istintivamente capiamo che possiamo fare qualcosa per poter risolvere, a nostro vantaggio o a vantaggio di entrambi, la disputa.
  5. Mi astengo dal fare ipotesi
    Fare ipotesi è il modo migliore per fare casini. Quando non ci si basa solo sull’evidenza o sui fatti reali, ma sulle supposizioni si rischia sempre di creare dei “film” in testa pericolosissimi. Già chi è dentro una discussione vive uno stato emozionale alterato, poi il “film” della supposizione quasi sempre non serve a immaginare che le cose siano belle, tranquille e in via di risoluzione, ma si tende a pensare al peggio.
    Astenersi di fare ipotesi e basarsi solo sulla realtà dei fatti è un eccellente modo per restare più lucidi e valutare insieme all’altra persona come risolvere la situazione.

Questi modelli di pensiero sono ottimi per poter evitare i litigi ma non risolvono tutte le situazioni. Ovviamente la cosa più importante per evitare un litigio è:

“Restare concentrati sulla soluzione della situazione!”

 

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© Copyright 2016 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares