Iscriviti al mio canale Youtube

Insigne e la frenesia del gol a tutti i costi!

Lorenzo InsigneDesiderare ardentemente qualcosa non ci dà la certezza di realizzarla. Purtroppo, quando lo stato emozionale, e i significati non sono ottimali, succede che l’obiettivo, il desiderio si può trasformare in incubo.

Per un attaccante il gol è fondamentale, da fiducia e aiuta a costruire delle convinzioni potenzianti. A volte, però, la ricerca del gol a tutti i costi può diventare decisamente improduttiva.

La mente, infatti, può essere un acceleratore di risultati o un deprimente freno.

A volte succede che, quando si vuole a tutti i costi qualcosa, e non si riesce ad ottenerla, aumentano le pressioni esterne ed interne e si fa l’errore deleterio di mettere in discussione noi stessi o le nostre capacità. Questo atteggiamento è pericoloso perchè innesca un circolo vizioso. Infatti, chi inizia a dubitare di se stesso, avrà sempre più dubbi e le azioni che deve compiere sono imprecise e scariche, i risultati sono peggiori e si inizia a rafforzare la convinzione di non essere capace.

Non lo so per certo, perchè avrei bisogno di conoscerlo, ma penso che Lorenzo Insigne, sia caduto in questo circolo vizioso.

Per chi non lo conoscesse, Insigne è un campione del Napoli Calcio, che non è ancora riuscito a segnare in questo campionato di calcio ( ha segnato 2 gol in Champions League ). Quando gioca, si vedono 2 giocatori: 1) Il campione che ha una classe e una tecnica notevole e che gioca inventando passaggi risolutivi; 2) Un giocatore che a volte cerca il gol a tutti i costi e sbaglia tiri decisamente semplici per un Campione del suo calibro.

Questa situazione, se non gestita adeguatamente, porta con se dei rischi:

  • Insigne perde la fiducia necessaria per esprimersi al meglio
  • Il Napoli Calcio non gode dell’apporto prezioso di un suo campione
  • Si rischia di perdere un Campione del calcio Italiano

Non so come stiano gestendo la situazione a Napoli, se la stanno gestendo.

Purtroppo mi rendo conto, sempre di più, che raramente si affrontano, con le giuste tecniche, questi blocchi mentali ed emozionali. Nella maggioranza dei casi si lascia correre, o si dicono frasi del tipo: “stai sereno che il gol arriverà”, oppure ancora peggio si mette in discussione la capacità di segnare o la freddezza sotto porta.

Ovviamente sai cosa penso?

Che Insigne avrebbe bisogno di farsi una bella chiacchierata con un mental coach bravo!

 

Dopo la Partita con il Verona

Chi segue il calcio sa che ieri in Verona-Napoli 0-3 uno dei gol del Napoli lo ha segnato Insigne. Il mondo del Calcio direbbe: ” si è sbloccato “.

Mi auguro per lui che, si sia sbloccato per davvero e che inizi a giocare più sereno, e faccia vedere quanto vale. Un gol può far bene, a patto che, Lorenzo dia i giusti significati.

L’invito a farsi seguire dal mental coach è sempre valido, ovviamente. 🙂

Tag:

Condividi questo post con il mondo!

2 COMMENTI

  1. Sei sempre un grande Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© Copyright 2016 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares