Motivazione duratura! Ecco i 5 passi fondamentali!

“La motivazione è la linfa vitale per ogni nostro cammino”

Senza motivazione non è possibile raggiungere nessun obiettivo degno di nota. Senza essere motivati nessuna azione presenterà quella forza e quella determinazione che porta al successo personale.

La motivazione è l’unica cosa fondamentale che bisogna avere prima di partire per qualsiasi “viaggio” di crescita, qualsiasi cammino verso i propri sogni e i propri obiettivi.

Dove nasce la motivazione?

La motivazione nasce dentro di noi. Esistono degli stimoli esterni che possono aiutarci ad essere motivati, ma la vera motivazione nasce da dentro, quella che io chiamo: “il fuoco sacro della motivazione!”

La motivazione è una sensazione, molto piacevole ed eccitante che ci spinge a muoverci ci spingere a compiere un’azione. Infatti se dividiamo la parola possiamo leggerne un significato interessante:

Motiva: Il motivo, la ragione, il perchè, …

Azione: Azione, movimento, comportamento, cambiamento, …

L’unione di queste due parole crea la magia della voglia di raggiungere risultati ambiziosi, di fare azioni robuste, di sudare, di faticare, di fare qualsiasi sacrificio, per il raggiungimento del “motivo”, che sta dentro di noi.

Come costruire una motivazione duratura?

Come ti ho scritto sopra, la vera motivazione nasce da dentro. Ecco 5 passi per aiutarti a tirarla fuori:

  1. Fai quello che ti piace davvero
    Esistono 2 tipologie di motivazione. Quella breve, di picco, che serve per compiere azioni di tutti i giorni, amotivazione duratura 2volte necessaria per fare un compito specifico che non sempre ci diverte. Questa motivazione è effimera. Si consuma velocemente.
    Ne esiste un’altra che dura nel tempo, presenta un’intensità straordinaria e che ci fa sentire “guidati” verso i nostri sogni e verso i nostri obiettivi. Questa è la motivazione che parte da dentro.
    L’unico modo per provarla è fare qualcosa che davvero ci piace, qualcosa che ci fa sentire importanti e che soddisfa appieno i nostri valori.
    Il primo passo per avere una motivazione duratura è quello di stabilire, concretamente, quello che davvero ci piace fare. La maggioranza delle persone di accontenta di fare quello che la vita gli propone. Queste persone non proveranno questa tipologia di motivazione.
    Altre persone, non accettano passivamente di fare quello che viene proposto, ma decidono, fermamente, di costruire la propria vita secondo i propri valori e secondo i propri desideri più profondi.
    Il Campione fa quello che ama!
  2. Concentrati su un obiettivo alla volta
    Il fuoco sacro della motivazione può essere paragonata ad un raggio laser. Questo raggio è spaventosamente potente perchè punta tutta la sua energia e la sua potenza solo in un punto, senza disperdere neanche un fotone.
    Se vuoi provare una motivazione duratura devi assolutamente concentrarti su un obiettivo alla volta. Permetti al tuo cervello, al tuo inconscio e al tuo corpo di concentrarsi su un’unico obiettivo, così da diventare potenti ed efficaci come un raggio laser.
    Inoltre, quando lavori sui tuoi obiettivi, spegni i mezzi di distrazione di massa ( chat, social, smartphone, ecc…)
  3. Feedback e gratificazioni
    Hanno fatto tantissimi studi sul rendimento dell’essere umano e degli animali, sia per quello che riguarda lo sviluppo delle abilità che per quello che riguarda l’atteggiamento e la motivazione. Due sono stati i fattori che hanno determinato i miglior risultati:
    1) Sapere esattamente quello che bisogna fare e il livello raggiunto
    2) Essere gratificati per aver raggiunto un traguardo
    Leggili bene. Questi sono 2 segreti per il successo.
    Per sapere esattamente quello che bisogna fare è determinante imparare a fare e farsi un feedback produttivo (una delle tecniche più importanti che utilizzo nelle mie coaching).
    Per il 2° non si può raggiungere nessun grande risultato senza essere e sentirsi gratificati, dagli altri e soprattutto da noi stessi! La gratificazione è come un innesto energetico per la nostra motivazione. Ovviamente non bisogna aspettare di raggiungere l’obiettivo finale per godersi una gratificazione. E’ necessario dividere l’obiettivo in piccoli traguardi e gratificarsi ad ogni traguardo.
  4. Sii flessibile e determinato!
    Le cose non andranno sempre bene e non andranno sempre secondo i tuoi piani. Di questo ne puoi essere certo. Cadrai, ti farai male, resterai deluso. A volte dovrai rallentare per ragioni che esulano la tua volontà, dovrai fare i conti con imprevisti. A volte ti renderai conto che la strada che hai intrapreso non è quella più adatta per raggiungere il tuo sogno, che le azioni che stai facendo non sono quelle giuste, ecc…
    Cosa farai? La risposta a questi eventi determinerà il tuo successo o il tuo mancato successo.
    Hai bisogno di portare nella tua bisaccia 2 cose:
    A) Determinazione
    B) Flessibilità
    La determinazione per andare avanti a prescindere da quello che succede. La determinazione per essere sempre sicuro di te stesso e per credere fino in fondo nelle tue capacità e nel tuo obiettivo.
    La flessibilità di capire che a volte bisogna mettere in discussione alcune cose come: le azioni compiute, i comportamenti, e anche il proprio livello di pensiero.
    Io dico spesso: “Quando le cose vanno male puoi mettere in discussione le tue azioni, i tuoi comportamenti, i tuoi livelli di pensiero, ma mai dovrai mai mettere in discussione te stesso!
  5. Vivi il presente, goditi il viaggio
    Se non ti godi il viaggio, alla fine non sarai davvero soddisfatto di aver raggiunto il tuo obiettivo. Il vero godimento, le vera sensazione di appagamento, la si può provare durante il viaggio. L’obiettivo, alla fine diventa una straordinaria conseguenza.
    Hai una possibilità solamente per raggiungere i tuoi sogni, ed è quella di lavorare ad un livello di pensiero molto alto, che si può raggiungere solo se sei disposto e pronto a vivere il presente in ogni azione che fai sul tuo cammino. Vivere il presente è quella straordinaria sensazione di essere un tutt’uno con quello che stai facendo, non esiste niente altro intorno a te, solo tu e quello che stai facendo.
    “Vivi il Qui ed ora!”

Il primo passo per una motivazione duratura

Ed ora? dopo aver letto questo lungo articolo, puoi fare una cosa. Stabilisci un primo passo da compiere verso i tuoi sogni, verso i tuoi obiettivi profondi e parti, compi un’azione.

“Non esiste motivazione senza movimento e senza azione!”

Il tuo mental coach Mauro Pepe

Tag:

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© Copyright 2016 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares