Per vincere ci devi credere, con tutto te stesso!

credere in te stessoQuando le cose vanne bene, seguono perfettamente il programma che ci siamo costruiti. Senza intoppi e senza “cadute” credere di poter raggiungere traguardi straordinari è facile.

Ma se le cosa vanno male? Se durante il percorso escono degli imprevisti? Se la mia tabella di risultati è compromessa? Se ho subito un infortunio? Se…

In questi momenti avviene la selezione tra coloro che non raggiungeranno i loro obiettivi e coloro che oltre a raggiungere i propri obiettivi costruiranno qualcosa di straordinario.

A me piace affermare:

“Credici fino in fondo… “E se le cosa vanno male?” Allora credici ancora di più!”

Credere è molto di più che desiderare. Io posso desiderare di diventare il n°1, è solo un desiderio che somiglia ad un sogno ad occhi aperti. Credere è un’altra cosa. Credere è quella sensazione di certezza che ci guida e che ci dona una straordinaria forza di volontà, che ci permette di rialzarci quando cadiamo, e che ci permette di correre un kilometro in più, che ci motiva ad allenarci giorno dopo giorno con la fiducia e la determinazione.

Credere di potere è l’unico ingrediente fondamentale per ottenere successo. Nessuno ha mai ottenuto successo senza crederci. Nessuno!!!

Lo so che molti potrebbero pensare: “E se poi, dopo tutto, non ci riesco? Se non raggiungo il mio traguardo?”

Farà male. Te lo assicuro. Farà molto male.

Ma sta a te scegliere. Hai di fronte un bivio. Due possibilità semplici ma determinanti per la tua vita:

1) Non sono disposto a soffrire se mai non dovessi riuscire, quindi non mi pongo obiettivi molto elevati, e mi accontento!

2) Accetto di pagare il prezzo di una eventuale sofferenza, per giocarmi le mie possibilità di raggiungere qualcosa di straordinario. E ci credo fino in fondo!

Queste due strade portano con se alcune conseguenze:

La prima, è più facile. Molto più facile. E’ quella che intraprendono la maggioranza delle persone che vivono una vita abbastanza buona e abbastanza non buona. Una vita senza eccessivi alti e bassi. Senza eccessivi dolori, ma soprattutto senza eccessive gioie. Questa è la soluzione di comodo di chi si accontenta. In questo caso, non c’è NESSUNA PROBABILITA’ DI REALIZZARE QUALCOSA DI IMPORTANTE! Questa è la strada dei rimpianti!

La seconda strada è quella per le persone che ottengono grandi risultati. Tutti? Ovviamente no! Ma questa strada ci permette di vivere la vita appieno. Di sperimentare forti delusioni e gioie inenarrabili. Questa è la strada che intraprendono le persone che hanno fatto la storia, quelle che hanno permesso lo sviluppo dell’essere umano. Quelle persone che hanno ottenuto risultati che sono andati al di sopra delle loro più rosee aspettative. Questa è la strada dei Campioni.

Ora sta a te scegliere.

 Il tuo Mental Coach

Tag:

Condividi questo post con il mondo!

1 COMMENTO

  1. Grazie!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© Copyright 2016 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares