Iscriviti al mio canale Youtube

Tecniche di rilassamento per Campioni!

tecniche di rilassamentoDopo l’ennesimo oro con record di Usain Bolt, rimasi molto colpito da quello che disse nell’intervista successiva alla vittoria. Il Campione giamaicano affermò che lui era così scenografico prima della gara per rilassarsi e rendere la sua muscolatura pronta ed elastica. In questo modo riusciva a rendere al meglio.

Dopo quella intervista, approfondii molto l’argomento, e ho scoperto che il concetto affermato da Usain Bolt ha un forte fondamento di verità. I nostri muscoli, e non solo quelli delegati alla velocità e all’esplosività, funzionano molto meglio quando sono rilassati ed attivati. Invece quando non siamo rilassati e attivati nel corretto modo, l’energia del nostro corpo si consuma prima, si ha una resa decisamente minore e ancora più pericoloso si rischiano infortuni.

Come Mental Coach, mi capita molto spesso di insegnare ai miei atleti tecniche di rilassamento e di recupero psicofisico, per migliorare le performance e per rendere al meglio durante la gara.

In questo articolo ti insegnerò alcune cose su:

Le tecniche di rilassamento per Campioni

Il rilassamento non verrà inteso solo come rilassamento muscolare o solo come rilassamento emotivo, ma come un particolare stato di benessere nel quale si è predisposti a rendere al meglio.

Prima di insegnarti una tecnica molto efficace, voglio elencarti i benefici di un corretto stato di rilassamento psico-fisico per un atleta.

Benefici rilassamento muscolare ed emotivo:

  • Migliora le capacità di attenzione e concentrazione
  • Migliora la lucidità mentale
  • Permette una migliore attivazione muscolare
  • Aiuta ad abbassare i livelli di stress
  • Aiuta a vincere l’ansia e in alcuni casi anche stati depressivi
  • Migliora i riflessi
  • Permette di rendere decisioni migliori
  • Aumenta le capacità di apprendimento
  • Aiuta a velocizzare i recuperi psico-fisici
  • Migliora lo stato di salute della muscolatura
  • Migliora lo stato di salute dei tessuti ( cartilagine, tendini, pelle, ecc…)
  • Aiuta a integrare correttamente le emozioni e i blocchi emotivi

Per i benefici potrei continuare ancora. Con questo elenco ho voluto farti capire quando può aiutarti.

Ora basta teoria e passiamo alla pratica ecco una tecniche semplice e potente, che può aiutarti ad essere rilassato e lucido.

La tecnica di rilassamento dei colori dell’arcobaleno

Questa tecnica, molto famosa, è straordinariamente efficace per chi deve apprendere, e per chi necessità di tecniche rilassamentoparticolare lucidità, inoltre è molto utile per chi vuole abbassare i livelli di stress. Io ho inserito una variante molto efficace per aumentarne gli effetti positivi. Per fare correttamente questa tecnica è necessario restare seduti nella posizione del cocchiere ( seduti su una sedia con le braccia appoggiate sulle gambe )

1°PASSO: Rilassamento muscolare

Chiudi gli occhi. Respira con il diaframma riempiendo bene i polmoni e in maniera naturale espira. Fallo per qualche volta  e mentre respiri in questo modo, svuota la mente da tutti i pensieri e visualizza:
Il tuo corpo che si rilassa, ad ogni respiro si rilassa maggiormente. Partendo dai muscoli della testa, passando per quelli del busto, le braccia, poi il corpo, le gambe e i piedi.

Ora sei pronta/o per effettuare il rilassamento dei colori dell’arcobaleno

Mantenendo gli occhi chiusi …

2° PASSO: Rilassamento colori Arcobaleno

Mentre respiri in maniera regolare e diaframmale mantieni gli occhi chiusi, con molta calma e soffermandoti su ogni colore per la durata di qualche respiro…

  • visualizza il colore rosso, o un oggetto di colore rosso
  • visualizza il colore arancione, o un oggetto di colore arancione
  • visualizza il colore giallo, o un oggetto di colore giallo
  • visualizza il colore verde, o un oggetto di colore verde
  • visualizza il colore blu, o un oggetto di colore blu
  • visualizza il colore indaco, o un oggetto di colore indaco ( va bene una melanzana )
  • visualizza il colore viola, o un oggetto di colore viola

3° PASSO: Immergiti in un

Ora scegli un luogo particolarmente rilassante per te. Un luogo all’aperto, con un bellissimo prato verde, un ruscello con l’acqua che scorre, alberi e uccellini.

Senti i suoni della natura, il calore del sole e la freschezza di un piacevole venticello. Sei coricato e ti stai godendo il momento. Respira in maniera diaframmale e resta in questo luogo magico per un po’ di tempo ( basta 1-2 minuti )

4° PASSO: Ritorno alla realtà

Mentre respiri in maniera regolare e diaframmale. Partendo piano e con una velocità sempre crescente…

  • visualizza il colore viola, o un oggetto di colore viola
  • visualizza il colore indaco, o un oggetto di colore indaco ( va bene una melanzana )
  • visualizza il colore blu, o un oggetto di colore blu
  • visualizza il colore verde, o un oggetto di colore verde
  • visualizza il colore giallo, o un oggetto di colore giallo
  • visualizza il colore arancione, o un oggetto di colore arancione
  • visualizza il colore rosso, o un oggetto di colore rosso

Ora puoi aprire gli occhi e sei rilassato e maggiormente lucido.

Altre tecniche di rilassamento

Esistono tante altre tecniche di rilassamento. Per completezza ne cito qualcuna:

  • Training autogeno di Schultz
  • Rilassamento progressivo di Jacobson
  • Yoga
  • Rilassamento zen
  • Rilassamento attraverso il rebirthing
  • Tecniche di meditazione

Come mental coach mi è capitato spesso di creare una tecnica di rilassamento precisa per il raggiungimento di un determinato obiettivo. Un buona tecnica di rilassamento psico-motorio è importante che segua una o più delle seguenti fasi:

  1. Esercizi di contrazione-decontrazione di specifici distretti muscolari:
  2. Modulazione del ritmo ( e dell’intensità ) respiratorio:
  3. Abbinamento di esercizi di contrazione-decontrazione muscolare ed esercizi respiratori:
  4. Visualizzazione mirata

Tecniche di rilassamento e fattori di rischio

Questo articolo, e questo sito in generale, servono come guida per migliorare le proprie prestazioni sportive e per migliorare la propria capacità di gestire al meglio le emozioni. Non prevediamo consigli medici nè situazioni dove la persona sta vivendo un periodo di malattia ( psico – fisica ).

Le tecniche di rilassamento, è buona norma, farle in situazioni di salute, per migliorare le proprie prestazioni. Ci sono dei casi nei quali conviene l’intervento di uno specialista ( non necessariamente uno psicologo, ma anche un mental coach ). Situazioni quali, potrebbe crearsi una situazione di disagio:

  • disturbo d’ansia generalizzata,
  • disturbo da attacchi di panico,
  • “depressione mascherata”,
  • claustrofobia,
  • fobia specifica

In tutti gli altri casi si può fare una qualsiasi tecnica di rilassamento.

Infine è da dichiarare che le tecniche di rilassamento ben fatte non presentano, in nessun caso, delle vere controindicazioni!

 

Tag: ,

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© Copyright 2016 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares