Iscriviti al mio canale Youtube

Voglio vincere, ora contatto un mental coach!

esultanza

Il titolo di questo articolo è volutamente provocatorio.

Oggi non succede proprio così. Oggi gli atleti che contattano un mental coach sono motivati soprattutto dall’uscire da un momento di crisi o per risolvere un “problema” che li rende meno forti. Va bene anche questo, a patto che poi si sceglie di proseguire in un progetto di crescita personale.

Io sono un visionario e immagino lo scenario ideale. Te lo racconto:

“Un atleta, ama lo sport che pratica, lo adora … non farebbe altro tutta la giornata, …, tutta la vita. Si rende conto di essere bravo e di voler vivere dello sport che pratica. Vuole competere con i migliori, e vuole vincere.

Decide di costruire un team di professionisti che possono aiutarlo a vincere. Contatta un preparatore atletico e gli racconta il suo obiettivo, incontra un allenatore esperto nel suo sport e gli chiede di diventare un suo allievo, contatta un mental coach e gli trasmette il suo sogno.”

Questo è l’atteggiamento corretto per un atleta che vuole primeggiare, che vuole raggiungere traguardi straordinari, e come disse un mio collega mental coach, un atleta che vuole diventare immortale ( sportivamente parlando 🙂 ) e restare nella memoria dei tifosi.

Il mental coach può aiutare una persona a liberarsi dalle zavorre emotive e a liberarsi dai limiti creati e inoltre, attraverso un programma di crescita personale può aiutare a raggiungere la “Peak Performance”; tutto questo e molto altro attraverso le coaching.

La coaching è, a mio parere, la migliore strategia formativa oggi esistente. Un buon mental coach, oltre ad essere uno straordinario comunicatore, è particolarmente bravo a creare un apprendimento esperienziale durante la sezione di coaching, aumentando sensibilmente la resa dell’atleta.

Purtroppo, oggi, questa figura professionale è ancora poco conosciuta in Italia. Ma le cose, fortunatamente per tutto il sistema, stanno cambiando. Lo si nota anche su google quando si cercano parole come ” mental coach”.

 

Tag:

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© Copyright 2016 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares