11 Fallimenti famosi di 11 Persone di Successo 💪

Siamo abituati a conoscere le persone di successo nel momento in cui ce l’hanno davvero fatta. Conosciamo solo la punta dell’iceberg del loro successo, senza conoscere tutto quello che hanno dovuto fare per raggiungerlo.
Senza conoscere cosa hanno vissuto prima, le strategie che hanno applicato, i loro fallimenti e soprattutto come sono riusciti a rialzarsi.

In questo post-video ti racconto

11 fallimenti famosi di 11 persone di successo!

Se preferisci guardare il video alla lettura del testo:

1. Donald Trump

Un tempo Donald Trump aveva debiti per 1 miliardo di dollari. Doveva miliardi di dollari all’inizio degli anni ’90 e i giornali dicevano che fosse spacciato. Un giorno, indicando un senzatetto, disse alla figlia: “Vedi quel barbone? Ha un miliardo di dollari in più di me”. Quello, ha riferito, fu il punto più basso della sua vita.

2. JK Rowling

Ha scritto la saga di Harry Potter. E’ stata la prima scrittrice a diventare miliardaria (non milionaria) . Quando ha scritto il suo primo libro, era disoccupata, divorziata e con una figlia a carico.

3. Walt Disney

Ha avuto la sua giusta dose di fallimenti – fu rimosso dal suo incarico presso il giornale Kansas City Star perché “mancava d’immaginazione e non aveva buone idee”; i suoi cartoni di Topolino furono respinti, accusati di essere “troppo spaventosi per le donne”; ‘I tre porcellini’ furono scartati perché vi erano soltanto quattro personaggi; la sua prima attività imprenditoriale, lo studio di animazione Laugh-O-Gram, finì in bancarotta.

4. Thomas Edison

E’ considerato il padre dello sviluppo dell’elettricità nonché inventore della lampadina (in realtà fu colui che la rese disponibile per le masse). Una sua insegnante disse di lui che “è troppo stupido per imparare qualcosa”

5. Sylvester Stallone

ha avuto delle batoste prima di diventare una star di Hollywood. Nei suoi vent’anni, fu un addetto al banco frigo ed era così al verde che vendette i gioielli della moglie. Fu così disperato al punto da dover vendere il suo cane a uno sconosciuto presso un negozio di alcolici per 25 dollari. L’attore afferma che quello fu il punto più basso della sua vita, durante il quale se ne andò via piangendo. In seguito ci fu ‘Rocky’ e il resto della storia è nota a tutti. Sapete cosa fece con la sua prima paga? Ricomprò il suo cane per 15.000 dollari.

6. Abrham Lincoln

E’ considerato il padre della costituzione americana, nonché presidente degli Stati Uniti d’America. Ha perso 10 elezioni prima di vincere quella a Presidente USA

7. Albert Einstein

Uno dei più grandi e famosi scienziati della storia e premio Nobel in fisica. Quando era piccolo non iniziò a parlare prima dei 4 anni. Non fu in grado di imparare a leggere prima dei 7 anni. La sua maestra lo etichettò come “lento” e “mentalmente handicappato”.

8. Stephen King

Conosciamo tutti il successo di questo maestro dell’horror. Ma soltanto alcuni di noi sanno che il suo romanzo best-seller, Carrie, fu rifiutato 30 volte prima di venire pubblicato. In realtà gettò via il manoscritto nella spazzatura per la disperazione.

9. Henry Ford

Creò una delle imprese automobilistiche di maggior successo di tutti i tempi, ma non fu estraneo al fallimento. Nel 1899 istituì la Detroit Automobile Company. Andò in bancarotta. Nuovamente, nel 1901, fondò la Henry Ford Company. Anche questa andò in bancarotta. Fu la Ford Motor Company, il suo terzo tentativo, che lo portò all’apice del successo e rivoluzionò l’industria automobilistica.

10. Jack Ma

Prima di fondare Alibaba ha avuto 2 aziende che sono fallite, una di traduzioni e un’azienda che si chiamava china pages ( tipo pagine gialle )

11. Michael Jordan

è, indiscutibilmente, il più famoso giocatore di basket del mondo.
La leggenda del basket fu respinta dalla squadra di pallacanestro del liceo;
Si allenò per un anno intero 2 ore prima di andare a scuola e 2 ore dopo essere tornato da scuola prima di rifare il provino.
“Nella mia vita ho sbagliato più di 9000 tiri, ho perso quasi 300 partite, 26 volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l’ho sbagliato. Ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto – Michael Jordan”

Anche se stai vivendo una situazione difficile, ce la puoi fare. Puoi raggiungere i tuoi sogni, puoi conquistare i tuoi obiettivi.
Ricordati che non vince chi non cade mai o chi si rialza dalle cadute, ma chi è disposto a cadere molte volte e a persistere fino al successo!

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

© Copyright 2019 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares