Pensieri negativi e la tecnica del cannone

Oggi parliamo di pensieri negativi e di come eliminare i pensieri negativi

Ti insegnerò una strategia speciale. 

La tecnica del Cannone!

Ora sta a te capire di quale cannone parlo. 🙂

Se preferisci guardare il video:

 

Tipologie di pensieri negativi

Esistono 3 tipologie grandi di pensieri negativi:

  • Pensieri dolorosi che spingono all’azione,

ovvero quei pensieri che nonostante siano negativi ci spingono a fare determinate azioni;

  • Pensieri dolorosi bloccanti e debilitanti,

si tratta di pensieri improduttivi che spesso peggiorano la qualità della nostra vita;

  • Flusso di pensieri negativi o dolorosi anche questi bloccanti e debilitanti,

si parla di flusso di pensiero negativo quando i pensieri negativi entrano in una sorta di vortice che si autoalimenta di volta in volta.

Come gestire i Pensieri Negativi

Come si gestiscono questi pensieri?

Nella prima tipologia bisogna affrontarli e risolverli, perché portano con sé delle informazioni preziose. Bisogna ascoltare il messaggio che un’emozione ci sta dando, anche se a volte potrebbero spaventarci.

Per le altre due tipologie è fondamentale eliminare i pensieri negativi.

In che modo si possono eliminare?

Conta che i pensieri negativi spesso sono legati a delle neuro associazioni. Bisogne eliminare le neuro associazioni alla base e i pensieri negativi non hanno più forza e li riusciamo ad eliminare completamente. 

Per farlo bisogna “ridicolizzare” i pensieri, ovvero togliere loro importanza. Per ridicolizzare bisogna immaginare una scena con tali pensieri che sia la più assurda possibile, rendendola sia divertente che improbabile. 

Un’ottima tecnica per andare ad eliminare le neuro associazioni è la Tecnica del Cannone.

Tecnica del Cannone

  1. Immagina di avere un enorme cannone davanti a te 
  2. Inserisci metaforicamente al suo interno il fastidiosissimo flusso di pensieri che hai nella testa
  3. Accendi la miccia del cannone 
  4. BOOOOM!
  5. Immagina di vedere questi pensieri sparsi in giro che all’improvviso si trasformano in palline colorate, fiorellini o gavettoni (come preferisci tu :-))

Grazie a questa tecnica potrai facilmente rompere le neuro associazioni legate a quei pensieri e perciò evitare il flusso di pensieri continuo! 

Dopo aver rotto le neuro associazioni l’ideale sarebbe quello di creare delle abitudini vincenti e delle nuove neuro associazioni positive (ne parlerò in un altro articolo).

Nel video racconto anche come applicare questa tecnica con un altro tipo di cannone 🙂

Se la vuoi sapere vedi il video cliccando sul link in alto.

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

© Copyright 2019 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares