Come gestire le persone “negative”!

Come si possono gestire le persone “negative”?

Questa è una domanda che mi fate spesso. Ma esistono davvero le persone “positive” e “negative”?

A me non piace per niente questa classificazione.

Purtroppo, però, esistono dei rapporti tossici che possono:

  • rubarci l’energia
  • incidere dolorosamente sulle nostre emozioni
  • condizionare le nostre scelte
  • creare un rapporto di dipendenza

Oggi ti spiego in questo articolo come si possono gestire bene i rapporti tossici. A me non piace parlare delle persone negative!!!

Esistono 3 tipologie di rapporti tossici:

  1. Rapporti che tolgono qualcosa sia concretamente che metaforicamente;
  2. Ladri di Energia
  3. Rapporti che ci allontanano dai nostri obiettivi

Se preferisci vedere il video

Ricordiamoci sempre la verità n°1 sulla gestione delle emozioni. Siamo noi i creatori delle nostre emozioni. Nessuno può crearle per noi. Siamo sempre noi i padroni del nostro stato emozionale e possiamo essere i responsabili e i protagonisti della nostra vita.

Ricorda perciò che ogni volta che proviamo un’emozione facciamo una scelta. Già prendersi la responsabilità delle nostre emozioni ci permette di fare un salto di qualità.

Come gestire i rapporti tossici

Spesso si sente dire di eliminare qualsiasi rapporto tossico nella nostra vita. Non solo del tutto d’accordo perché a volte capita che un rapporto non possa essere semplicemente eliminato. Perciò ti spiegherò delle strategie per poterli gestire al meglio:

1) Segui il principio del controllo

E’ importante capire che non tutto è sotto il nostro diretto controllo. Possiamo avere un controllo parziale o totale delle nostre emozioni, dei nostri pensieri e delle NOSTRE azioni, non quelle di qualcun altro. Se provassimo ad averne controllo, soffriremmo. Si potrebbe sicuramente influenzare le emozioni/pensieri di altre persone, ma non controllarle.

2) Domande produttive e potenti

Una domanda importante potrebbe essere: “Vuoi avere ragione o essere felice?”.

La voglia di avere ragione sempre e a tutti i costi ci permette di soddisfare il bisogno di importanza, un bisogno innato degli esseri umani. Spesso però avere ragione e felicità non coincidono. Se quindi la persona con cui abbiamo un rapporto è importante, meglio lasciar perdere “l’avere ragione”.

3) Gestione emozionale ottimale

imparare a gestire al meglio le proprie emozioni non solo permette di essere più felici e sereni, ma permette anche di gestire al meglio i rapporti tossici. Come ho detto molte volte nei miei articoli, le emozioni possono essere allenata attraverso la Ginnastica Emozionale (un mio protocollo, cerca su YouTube “Mauro Pepe – Ginnastica emozionale”). Potrebbe essere importante allenare emozioni come la sicurezza, la solidità, la gioia,  la compassione, ecc.

4) Creati un gruppo di pari stimolante, emozionante e che ti faccia sentire vivo e importante.

Un gruppo di pari ti aiuterà a fare un salto di qualità incredibile! Inoltre ti aiuterà a gestire al meglio i rapporti tossici! 

5) Nutri la tua autostima

Se vuoi lavorare sulla tua autostima cerca su YouTube “Mauro Pepe autostima”. In diversi video presento delle strategie pratiche che ti permettono di lavorarci al meglio. Nutrire la propria autostima permette di gestire al meglio i rapporti tossici.

6) Fai un percorso di crescita personale

Quando evolvi, gestiscui al meglio anche i tuoi rapporti interpersonali. Infatti non cambierà il comportamento di queste persone con te, ma il tuo atteggiamento nei loro confronti.

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

© Copyright 2019 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares