Come rispondere al giudizio degli altri

Una delle strategie più potenti per soffrire è quella di subire il giudizio degli altri, di subire le critiche altrui.

Bene o male tutti sono sensibili al giudizio, sia che si tratti quello positivo, sia di vere e proprie critiche, sia che si tratti di “bastardate”.

In questo articolo vediamo come rispondere al giudizio altrui!

Io sono diventato ragionevolmente impermeabile al giudizio degli altri e mi faccio scivolare addosso le critiche e i giudizi.

Ci puoi riuscire anche tu!!!

Se preferisci vedere il video:

 

Le 5 tipologie di giudizio

Ecco le 5 tipologie di giudizio che considereremo oggi:

  1. Complimento
  2. Feedback
  3. Critica costruttiva (?)
  4. Critica 
  5. Bastardata

Perchè le persone giudicano sempre?

Ci sono molte ragioni per le quali le persone giudicano gli altri e criticano: Per il confronto, per imparare qualcosa, per far parte di un gruppo, per proteggersi dal dolore, ecc…

Poche persone non giudicano e spesso sono le uniche libere dalle logiche sul giudizio.

Il mio allenamento quotidiano come coach è quello di lavorare a giudizio zero.

Il giudizio degli altri e i nostri giudizi incidono sulle nostre emozioni e sulle nostre scelte.

Ricordati sempre che le persone non hanno potere su di noi, e siamo sempre noi a creare le nostre emozioni attraverso la fisiologia, le rappresentazioni interne, il linguaggio e le convinzioni.

Come rispondere al giudizio altrui

Vediamo come rispondere al giudizio altrui.

1 – Complimento

Innanzitutto non rifiutare i complimenti. Chi rifiuta i complimenti tende a non prendersi dei riferimenti positivi che sono importanti per la nostra crescita.

La risposta migliore al complimento è un semplice “grazie”!

2 – Feedback

La risposta ad un feedback produttivo è fondamentale per prendere i riferimenti positivi, valutare le aree di miglioramento e fare un salto di qualità.

Come si risponde al feedback produttivo: ringraziando e a volte ponendo domande di approfondimento.

3 – Critica costruttiva

Per me non esistono critiche costruttive. Esistono solo le critiche. Quando ti arriva una critica che nasce come intenzione di critica costruttiva, trasformala in un feedback produttivo.

4 – Critica

Innanzitutto diventa consapevole che è solo un’opinione di un’altra persona, non è una cosa oggettiva. 

Se c’è qualcosa da imparare imparala e archivia. Ma nella maggioranza dei casi lascia correre e fatti scivolare addosso la critica.

5 – Bastardata

In questi casi non ha senso neanche perderci 1 secondo di tempo. Ignorala completamente!!!

Come reagisci al pensiero degli altri?

Applica i consigli di questo articolo.

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

© Copyright 2019 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares