I 10 ladri di energia secondo il Dalai Lama!

Avere molta energia è fondamentale per la nostra vita.

Oggi chiediamo un parere al Dalai Lama 🙂

Ecco I 10 ladri di energia secondo il Dalai Lama

Il Dalai Lama è la guida spirituale della tradizione buddhista tibetana.

L’attuale Dalai Lama è Tenzin Gyatso in carica dal 1950 (quando aveva 15 anni). Vinse il Premio Nobel per la pace nel 1989.

Una sua celebre frase famosa in tutto il mondo è: “Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiar se stesso”. Già da questa semplice frase si possono trarre degli importanti messaggi.

Se preferisci vedere il video

 

10 ladri di energia secondo il Dalai Lama

Vediamo adesso quali sono i 10 ladri di energia secondo il suo punto di vista.

1 – Le persone che si “lamentano” sempre

“Se qualcuno sta cercando una pattumiera in cui buttare la sua spazzatura, non permettergli di trovarla nella tua mente”.

Dare tutta la nostra energia per smussare gli egocentrismi altrui ci devasta. Separate la vostra vita da tutto ciò che vi allontana da voi stessi e non lasciatevi trasportare dalle tormente altrui.

2 – I conti ben fatti

“Paga i tuoi conti per tempo”. 

  • Gestisci i tuoi debiti (economicamente e non), 

A me piace dirlo con un’altra espressione: “attento ai file aperti”, ovvero quando andiamo a rinviare di continuo una situazione importante che sarebbe bene risolvere al più presto.

  • Fai una gestione economica consapevole.

3 – Le promesse mancate

  • “Se non hai rispettato una promessa, chiediti perché stai facendo resistenza.”
  • Impara a dire NO quando non puoi mantenere una promessa

Essere di parola è una delle qualità più apprezzate e valutate nel mercato delle relazioni interpersonali. 

4 – Non ascoltare i nostri interessi

“Elimina tutto quello che puoi e delega i compiti che preferisci evitare; dedica il tuo tempo a fare cose che ti piacciono davvero”.

Spesso le persone vivono una vita decisa da altri. Impara a vivere la vita tua ed evita di rimanere intrappolato in una vita che non hai scelto.

5 – Non riposare e non agire allo stesso tempo

“Datti il permesso di riposare se ne hai bisogno in questo momento e datti il permesso di agire se hai un’opportunità davanti a te”.

Ogni tanto è importante riposarsi e recuperare energie. è necessario per potersi rigenerare e migliorare i livelli di energia e la qualità del nostro lavoro.

6 – Il disordine

“Butta, sposta e organizza. Niente vi risucchia più energia di uno spazio disordinato e pieno di cose del passato di cui non avete più bisogno.”

Avere un disordine nel nostro luogo di lavoro, ma anche un disordine mentale, consuma tanta della nostra energia.

7 – Non prendersi cura della propria salute

“Dai priorità alla tua salute, senza la macchina del tuo corpo che lavora, al massimo non potresti andare lontano. Riposa un po’.”

Il Riposo è un Biohacker, perché un buon sonno ci permette di rigenerarci completamente.

8 – Le situazioni difficili

  • Affronta le situazioni tossiche che stai sopportando. Non fuggire dalle situazioni dolorose – la velocità è importante
  • Perdonare un amico o un familiare oppure dare un taglio agli atteggiamenti negativi del tuo partner o del tuo gruppo. Fai quello che è giusto (secondo i tuoi valori).

9 – Non accettare

“Accetta. Non si tratta di rassegnazione, ma niente ti fa perdere più energia che resistere e lottare contro una situazione che non puoi cambiare”.

Quando non si accetta una situazione, si lotta contro di essa e in tal modo si creano dei blocchi energetici.

10 – Non perdonare

“Perdona, lascia andare una situazione che ti provoca dolore. Puoi sempre scegliere di staccarti dal dolore del ricordo”.

Il rancore è un forte ladro di energia che ti porta alla malattia sia emozionale che fisica.

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

© Copyright 2019 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares