Perchè fai il mental coach? ( ti racconto la mia storia!)

Una domanda che mi viene posta spesso è “Perchè FAI il mental coach?

Io non faccio il mental coach, io SONO Mental Coach!

Fare qualcosa indica l’azione di svolgere un compito, Essere significa che fa parte della tua identità!

Il Mental coach non è un lavoro tradizionale, non si timbra il cartellino e non lo si è part-time.

Essere un Mental Coach significa comportarsi ed essere coerente con quello che si insegna, con le strategie utilizzate e con l’atteggiamento mentale di chi vuole costruire qualcosa di preciso e ambizioso.
Oltre alla coerenza è fondamentale seguire il CO.CO.MI: Continuo e costante miglioramento.

Ma per capire davvero perché sono Mental coach ti racconto la mia storia ( guarda il video per intero )

Infine spiego come si diventa Mental Coach. Oggi esistono 2 grandi strategie di formazione:

  1. Corso per diventare Mental Coach
  2. Percorso con un mentore che forma il Mental Coach

Dopo tante richieste e tanti no da parte mia, ho deciso di aprire la mia scuola per mental coach, con la seguente formula:

  • Strategia formativa è quella del Mentoring
  • ci saranno anche 2 appuntamenti di gruppo ( stile formazione )
  • durerà 9 mesi

e non ti posso dire altro! 🙂

Ma se sei interessato scopri di più: https://www.vinciconlamente.it/diventa-mental-coach-vcm

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

© Copyright 2019 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares