Programma l’Inconscio con le A.A.P

Programmare l’Inconscio è la strada più breve ed efficace per raggiungere i propri obiettivi.

Qualsiasi obiettivo ti sei posto se vuoi raggiungere è necessario che il tuo inconscio vada d’accordo con la tua parte razionale. Spesso quando l’inconscio e la parte conscia non vanno d’accordo si generano Sabotaggi.

L’inconscio si programma in tanti modi sia volontari che involontari. Spessissimo è necessario Riprogrammare l’Inconscio per ottenere degli ottimi risultati.

Ma su questo argomento c’è molta confusione.

Se alla programmazione dell’inconscio non segue tante azioni coordinate verso il raggiungimento dell’obiettivo, si ritorna al punto precedente. Perché ricordati che:

“Vince sempre l’abitudine più forte”.

Infatti in questo articolo parleremo di abitudini, in particolare di Abitudini Adattative Progressive.

 

Se preferisci vedere il video realizzato sull’argomento: 

 

Cosa significa riprogrammare l’inconscio

Significa creare un “programma automatizzato” nel nostro cervello che ci permette di realizzare alcune azioni con pochissimo sforzo e con pochissima attenzione vigile, ovvero “inconsciamente”.

Programmare l’inconscio, significa anche programmare il cervello inconsapevole, quello che agisce per programmi precostituiti senza dover, razionalmente e consciamente, prendere ogni singola decisione. 

Ad esempio quando sei davanti ad una porta che conosci non hai bisogno di capire come fare per aprirla consciamente, la apri e basta anche pensando ad altro. Questo accade in quando si tratta di azioni inconsce programmate dentro di noi.

 

Cosa ci possiamo aspettare dalla programmazione dell’inconscio?

La programmazione inconscia ci permette di:

  1. Eliminare i sabotaggi
  2. Eliminare abitudini negative o abitudini improduttive
  3. Facilitare il lavoro o i passi verso il raggiungimento degli obiettivi
  4. Essere più lucidi e avere più idee produttive
  5. Avere più energia e un migliore atteggiamento

Ovviamente se dopo la programmazione non avviene la costruzione di abitudini vincenti adeguate all’obiettivo posto, si rischia di tornare alle abitudini precedenti e alle programmazione inconscia precedente.

 

Le Abitudini Adattative Progressive, A.A.P.

Vediamo come programmare l’inconscio con le Abitudini Adattative Progressive

Il modello delle Abitudini Adattative Progressive serve al raggiungimento dei seguenti obiettivi:

 1 – Creazione di abitudini solide e robuste

 2 – Alzare il livello per creare abitudini di livello superiore

 

Nel video ti rappresento il modello attraverso un disegno alla lavagna, dove ti spiego passo passo, quali sono i passaggi per creare Abitudini Adattative Progressive.

 

Entrano in questa famiglia di abitudini le seguenti:

  • Abitudini potenzianti
  • Abitudini positive
  • Abitudini Vincenti
  • Abitudini finalizzate ad uno scopo 

Impara a programmare l’inconscio con le Abitudini Adattive Progressive!

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

© Copyright 2019 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares