Se qualcuno ti “butta giù” reagisci così!

Ti capita mai che qualcuno ti “butta giù“. il capo, un genitore, un figlio, un amico o un conoscente?

Magari lo ha fatto volontariamente e altre volte involontariamente.

Ti dice qualcosa e ti senti ferito, scoraggiato, perdi sicurezza e autostima e non sai cosa fare. Altre volte ti verrebbe da rispondere fisicamente e dargli uno schiaffo.

Se poi chi lo ha fatto è una persona importante allora la questione diventa più dolorosa.

Ti scoraggi o reagisci male?

Ecco come reagire in maniera ottimale!

Se preferisci vedere il video:

 

Partiamo dalla definizione

Per “Buttar giù” intendo tutte quelle frasi o comportamenti che vanno ad intaccare la tua sicurezza. Accade in situazioni in cui in veniamo respinti, rifiutati o abbandonati da qualcuno.

Per capire come reagire in maniera ottimale partiamo dal presupposto che siamo sempre noi i creatori delle nostre emozioni. Nessuno ci può buttar giù senza il nostro permesso. Siamo sempre noi i responsabili del nostro stato emozionale. Tutto dipende dall’interpretazione che abbiamo dato ad una situazione specifica. Perciò non è importante ciò che ci viene detto, ma il modo in cui lo interpretiamo noi.

Come reagire in modo ottimale

Partendo da questo presupposto vediamo come rispondere o reagire.

Ti spiego 3 soluzioni:

  1. Se la persona non è importante per noi
  2. Se la persona è importante per noi
  3. La soluzione migliore in assoluto

1) Se la persona non è importante

  • Togligli peso
  • Ignoralo
  • Mentalmente trasforma quello che è stato detto

Una domanda chiave è: “Vuoi essere felice o vuoi avere ragione?” La ragione non serve a nulla!

2) Se la persona è importante

Se una persona è importante per noi è importante andare a lavorare sul rapporto, quindi comunicare e chiarire la situazione:

  • Fai presente che ti ha dato fastidio
  • Lavora sul migliorare la qualità del rapporto

In questi casi è utile evitare uno scontro, in quanto non potrebbe in nessun modo essere costruttivo.

3) La Soluzione migliore è sempre quella di lavorare su se stessi per migliorare l’autostima:

  • Nutri l’autostima
  • Lavora per diventare più forte emotivamente
  • Sviluppa l’Autoefficacia, cioè la capacità di essere autosufficiente emotivamente ed essere bravo a prendere dai messaggi degli altri le cose importanti per te.   

E tu? Come reagisci se qualcuno ti butta giù? 

 

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

© Copyright 2019 – Mauro Pepe Mental Coach – www.vinciconlamente.it

Shares